Recensione in anteprima: Dimmi per ch3 combattiamo - A prima vista #4 - di TJ Klune

 


Titolo: Dimmi per chз combattiamo
Titolo originale: Why We Fight
Serie: A prima vista #4
Autore: TJ Klune
Traduttrice: Claudia Milani
Collana: Rainbow
Genere: Contemporaneo
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Lunghezza: 410 pagine pagine
Prezzo Ebook: € 6,99
Prezzo cartaceo: € 14,00
Data di pubblicazione: 26 Luglio 2021

Preorder - in offerta a 5,99 per le prima due settimane









Credete nell’amore a prima vista? Corey/Kori Ellis non ci crede. Tutti i suoi amici si sono ormai felicemente accasati, ma lǝi ha altro a cui pensare. L’amore può attendere, quello che conta al momento è riuscire a sopravvivere allo stage che anticipa la sua laurea. Ma allora perché non riesce a togliersi il suo ex-professore Jeremy Olsen dalla testa? E se la sua non fosse solo ammirazione nei confronti di una mente brillante e appassionata?

Qualunque sia il motivo di quella specie di infatuazione, tuttavia, non c’è niente che Corey/Kori possa fare se non rassegnarsi. Peccato che lo stage di cui sopra lǝ vedrà lavorare alla Phoenix House, un centro giovanile LGBTQI che ha da poco assunto un nuovo direttore; e siccome la vita a volte si diverte a farci lo sgambetto, il caso vuole che detto nuovo direttore altri non sia che un ben noto ex-professore.

Dispostǝ a fare di tutto pur di riuscire a mantenere i rapporti tra loro su un piano strettamente professionale, Corey/Kori commette un errore madornale: chiede aiuto agli amici Sanford Stewart e Paul Auster, che però tendono, come al solito, a fare un po’ di testa loro.


Ambientato durante l’estate del 2016, Dimmi per chз combattiamo è una celebrazione della vita queer e di chi decide di restare fedele a se stessǝ. A qualunque costo.





La vita è costellata di momenti che ci segneranno fino alla fine dei nostri giorni.


Ed eccoci arrivati ai saluti finali, a dire addio alla famiglia Auster e a tutti coloro che ne fanno parte per sangue o affetto. 
Un gruppo unito più che mai e che ha saputo affrontare ogni difficoltà fino a comprendere che “è vero”, che anche per loro è arrivata l’occasione di crederci ed essere finalmente felici accettando completamente se stessi e coloro che li amano proprio così, semplicemente per ciò che sono, vedendoli appieno nella loro interezza e, perché no, nelle loro stranezze.
In questo ultimo volume TJ Klune ci narra la storia di Corey/Kori, una vicenda che avrebbe potuto essere più sofferta ma che, la maestria dell’autore, ha saputo mantenere in linea con l’irriverenza esagitata che ha connaturato i capitoli precedenti. 
La sua capacità di dipanarsi tra temi importanti sociali e politici, attraverso il sarcasmo e la follia imperante, che caratterizza ogni personaggio, ci permette di vivere con spensieratezza ogni astrusità che riescono ad inventarsi.

I miei pensieri non cambiavano. Il cervello era lo stesso. Era solo un filtro attraverso il quale guardavo il mondo e attraverso il quale volevo che il mondo guardasse me.


Tra serio e faceto “Dimmi per chз combattiamo” ci parla di omofobia esplicitata e interiorizzata, di razzismo di genere all’interno anche della comunità Queer, di crescita personale e collettiva, una maturazione troppo spesso difficile e solitaria.
TJ Klune ci pone di fronte anche a un percorso storico, un cammino che ha portato ogni componente della comunità LGBTQ+ a lottare e posare un tassello dopo l’altro sulla via del miglioramento e della comprensione. 
Da Charlie e Robert, a Kai e Diego, comprendiamo quanto il cammino sia stato lungo e sofferto, e di quanta strada ancora ci sia da compiere.
“Dimmi per chз combattiamo” è ambientato in un contesto socio politico difficile negli USA, un momento di incertezze, paure e retrocessione. 
Siamo alla fine del mandato di Obama, che molto aveva compiuto per l’integrazione e l’accettazione, per avviarci all’era di Trump. 
Un passo storico che ha riportato indietro di anni gli USA, minando così la sicurezza di molti, di tutti coloro che non sono stati più degni di considerazione.

“Le alleanze sono importanti, fintanto che c’è rispetto reciproco. Il mondo non è popolato solo da omofobi, anche se questi ultimi sono quelli che fanno più confusione. La gente di quello stampo urla perché è l’unico modo che conosce per farsi sentire.”


Anche in “Dimmi per chз combattiamo” TJ Klune ribadisce un concetto che ho recentemente trovato in “La casa sul mare celeste”
L’autore afferma che chi odia, denigra e rifiuta, sono una minoranza che, però, sa urlare più forte di tutti gli altri. 
Una minoranza che fa leva anche su coloro che tacciono o si astengono dal far sentire la loro voce, una fetta di popolazione che quasi sempre evita di esporsi preferendosi concentrare solo su sé stessa e le proprie esigenze, condannando chi avrebbe bisogno di sostegno e aiuto.
Questa però è soprattutto la storia di Corey/Kori e di come finalmente abbia conquistato il suo meritato lieto fine.
Tra sarcasmo, ironia e “follia”, impariamo la fluidità dell’identità di genere, una fluidità che esteriormente può apparirci come due entità distinte ma che interiormente rimane sempre e solo una. 
Una che è un tutto complesso e che spesso viene deriso e/o condannato. 
Personз connaturate da una percezione di slittamento del proprio io, ma non per questo meno verз o degne di rispetto. 
Per Corey, Kori, rappresenta quasi uno scudo contro il mondo, un filtro
attraverso il quale vuole essere guardatз 

“Non mi vergogno di... questo,” disse lui. “È solo... una parte di me.” 

“ Lo capisco. C’è ma non ti definisce. È un pezzo di un insieme più grande.”


Tra battute e ilarità, leggerezza, sensualità e incorreggibile follia, ci ritroviamo catapultati in un’avventura frizzante che sa regalarci anche tantissima dolcezza e speranza per il futuro. 
Un messaggio di amore e accettazione per tutti, perché ognuno di noi è speciale a modo suo e deve
imparare ad amarsi per poi essere amato. Bellissimo. 

E questa è la vita, pensai mentre lui sorrideva contro le mie labbra. Fare del tuo meglio con quello che hai. Perché era valsa la pena battersi per arrivare lì, per avere quello. Sempre.













SERIE: A PRIMA VISTA 

01 - Dimmi che è vero - Recensione: QUI
02 - La Drag Queen e il Re degli Homo Pomp - Recensione: QUI
03 - Finché non sei arrivato tu - Recensione: QUI 
04 - Dimmi per chз combattiamo





Nuova uscita: 26 Luglio - I BISOGNI DI LOGAN - Escort #3 - di Sloane Kennedy

 


Titolo: I bisogni di Logan
Titolo originale: Logan’s need
Serie: Escort #3
Autrice: Sloane Kennedy
Traduzione: Erika Arcoleo
Genere: QLGBT Contemporaneo
Casa Editrice: Quixote Edizioni
Formato: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
Pagine: 247
Prezzo: € 4,10 (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
Data di uscita: 26 Luglio 2021






“Mi sento come se avessi indossato dei paraocchi per tutta la mia vita e ora che sono stati strappati via tutto sembra troppo brillante – troppo brutale. Una parte di me li rivorrebbe indietro così da poter vedere solo quello che mi sta di fronte.” Logan

Dopo che i sogni di Logan Bradshaw vanno in fumo, lui è distrutto e perseguitato dal tradimento crudele del suo ex partner d’affari, un uomo che aveva creduto essere un amico. La sua professione come escort gli aveva dato la possibilità di un futuro, e forse qualche altro ingaggio potrebbe restituirgli ciò che ha perso. E se questo significa essere il terzo per una notte con una coppia benestante che desidera vivere una fantasia di ménage, allora così sia. Potrebbe essere l’ultimo pagamento di cui ha bisogno per rimettere la propria vita in carreggiata.

Dominic Barretti ha tutto quello che il denaro può comprare, ma non può salvare la sua bellissima e giovane moglie, quando il cancro gliela porta via. Non può nemmeno negarle la sua ultima richiesta, un incontro di ménage con un altro uomo. È la scusa perfetta per incontrare l’uomo che ha infestato i suoi sogni. Sulla carta, Logan è la scelta perfetta per dare a sua moglie quello di cui ha bisogno, ma non si aspetta che i suoi stessi feroci desideri divampino quando il giovane entra nelle loro vite.

Dom e Logan non lo sanno, ma Sylvia Barretti ha deciso di giocare a fare Cupido dalla tomba. Sfortunatamente, mettere insieme due uomini distrutti fa sembrare facile la parte che riguarda morire.

Logan non può negare la sua attrazione verso Dom, ma il desiderio per un altro uomo lo ha lasciato scosso e pieno di domande su quello che ha sempre saputo di se stesso. Quando però una minaccia dal passato ricompare, Logan sarà in grado di lasciar andare la vita che conosceva e accogliere quella di cui ha bisogno?





Nuova uscita: 29 Luglio - SECONDA CHANCE, UNA STORIA DI RISCATTO - di Marley Valentine

 


Titolo: Seconda Chance, una storia di riscatto
Titolo originale: Reclaim
Serie: Redemption #1
Autrice: Marley Valentine
Traduttrice: Irene Lucherini
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Collana: Romance
Genere: Contemporaneo
Lunghezza: 174 pagine
Prezzo Ebook: € 3,99
Prezzo cartaceo: € 12,00
Data di pubblicazione: 29 Luglio 2021

Preorder - in offerta a 2,99 per le prime due settimane:









Sebbene non la meriti, né ora né mai, non posso lasciarla andare.

Oltre le mura di questa prigione c’è un’intera vita ad attendermi. Una figlia che conosco appena. Un fratello gemello che mi manca. Una colpa da espiare per sempre. Il rimorso mi consuma, e molti “e se…” mi perseguitano.

Come si possono perdonare gli errori irreparabili di un ragazzo che si sta impegnando a comportarsi da uomo?

Emerson Lane, lei è il mio “come”.

Dolce. Passionale. Sorprendente. È tutto ciò che c’è di buono al mondo. Lei mi fa provare cose pericolose. Cose piene di speranza.

Non pensavo che avrei mai potuto riscattarmi. Finché la custode della mia seconda chance mi ha trovato.




Nuova uscita: 28 Luglio - NICO - Masters & Slaves #9 - di Taylor Kinney

 


Titolo: Nico

Serie: Masters & Slaves Vol. 9 (Ultimo libro della serie)

Autrice: Taylor Kinney

Genere: M/M Distopico Slavery BDSM

Prezzo: 2,99 €

Data di uscita: 28 Luglio 2021









Nico è stato un soldato della Regina per tutta la vita, uno dei più fidati, ma ha commesso due errori gravissimi per cui non ci può essere perdono.
Gun ha preteso che gli fosse data una caccia spietata fin quando finalmente non è di nuovo tra le sue mani, rinchiuso in una delle umide celle del Palazzo.
I sentimenti che Fritz prova nei confronti del soldato sono controversi e a tratti confusi, prova per lui un rancore profondo che cova da oltre sei anni, ma allo stesso tempo non desidera vederlo sul patibolo né rinchiuso in quella orribile cella per il resto della sua vita.
Troppe bugie e troppi segreti impediscono loro di capirsi fino in fondo, ma vale davvero la pena continuare a mentire?



SERIE MASTERS & SLAVES:

01 ~ Maddox
02 ~ Rage
03 ~ Draco
04 ~ Samir
05 ~ Killian
06 ~ Alexander 
07 ~ Il marchio di Draco 
08 ~ Keenan
09 ~ Nico





Nuova uscita: 26 Luglio - Dimmi per chз combattiamo - A prima vista #4 - di TJ Klune

 


Titolo: Dimmi per chз combattiamo
Titolo originale: Why We Fight
Serie: A prima vista #4
Autore: TJ Klune
Traduttrice: Claudia Milani
Collana: Rainbow
Genere: Contemporaneo
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Lunghezza: 410 pagine pagine
Prezzo Ebook: € 6,99
Prezzo cartaceo: € 14,00
Data di pubblicazione: 26 Luglio 2021

Preorder - in offerta a 5,99 per le prima due settimane









Credete nell’amore a prima vista? Corey/Kori Ellis non ci crede. Tutti i suoi amici si sono ormai felicemente accasati, ma lǝi ha altro a cui pensare. L’amore può attendere, quello che conta al momento è riuscire a sopravvivere allo stage che anticipa la sua laurea. Ma allora perché non riesce a togliersi il suo ex-professore Jeremy Olsen dalla testa? E se la sua non fosse solo ammirazione nei confronti di una mente brillante e appassionata?

Qualunque sia il motivo di quella specie di infatuazione, tuttavia, non c’è niente che Corey/Kori possa fare se non rassegnarsi. Peccato che lo stage di cui sopra lǝ vedrà lavorare alla Phoenix House, un centro giovanile LGBTQI che ha da poco assunto un nuovo direttore; e siccome la vita a volte si diverte a farci lo sgambetto, il caso vuole che detto nuovo direttore altri non sia che un ben noto ex-professore.

Dispostǝ a fare di tutto pur di riuscire a mantenere i rapporti tra loro su un piano strettamente professionale, Corey/Kori commette un errore madornale: chiede aiuto agli amici Sanford Stewart e Paul Auster, che però tendono, come al solito, a fare un po’ di testa loro.


Ambientato durante l’estate del 2016, Dimmi per chз combattiamo è una celebrazione della vita queer e di chi decide di restare fedele a se stessǝ. A qualunque costo.



SERIE: A PRIMA VISTA 

01 - Dimmi che è vero - Recensione: QUI
02 - La Drag Queen e il Re degli Homo Pomp - Recensione: QUI
03 - Finché non sei arrivato tu - Recensione: QUI 
04 - Dimmi per chз combattiamo





Nuova uscita: 23 Luglio - IMPREVEDIBILE - Something so #4 - di Natasha Madison

 


Titolo: Imprevedibile
Titolo originale: Something so unscripted
Serie: Something so #4
Autrice: Natasha Madison
Traduzione: Arabella McKenzie
Genere: Sport Romance
Casa Editrice: Quixote Edizioni
Formato: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
Pagine: 306
Prezzo: € 4,99 (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
Data di uscita: 23 Luglio 2021







Zack

 
Trovare il mio compagno di squadra a letto con mia moglie ha reso più facile la decisione con cui stavo lottando da anni.

È il momento di andare avanti.

Un nuovo inizio e una nuova squadra nella NHL in una grande città. Ma, ancora più importante, questa è la migliore opportunità per mio figlio Jack.

È per entrambi una delle nostre migliori occasioni.

 

Denise

 
Dopo un’infanzia terribile, ho fatto in modo di avere successo come medico.

Il problema è che muoio un po’ anche io a ogni paziente che perdo. Fa tutto parte della mia carriera all’Ospedale Oncologico Hudson Children, ma ciò non rende più facile il dolore della perdita.

Cercare qualcosa di diverso che non sia salvare vite non è mai stato nei miei programmi, fino a quando un giocatore della NHL non entra nel mio ospedale con suo figlio.

Abbiamo legato subito, dal momento in cui ci siamo incontrati, anche se in modo del tutto imprevedibile.



SOMETHING SO SERIES

01 -  Quello giusto per me
02 -
Lui è perfetto per me
03 -
Irresistibile
04 -
Imprevedibile




RECENSIONE IN ANTEPRIMA: REDENZIONE - Darkest Skies #1 - di Garrett Leigh

 


Titolo: Redenzione
Titolo originale: Redemption 
Serie: Darkest Skies #1
Autrice: Garrett Leigh
Traduttrice: Cristina Massaccesi
Genere: Contemporaneo M/M
Editore: Self publishing
Prezzo: ebook € ?
Data di pubblicazione: Luglio 2021 

AMAZON





Luis Pope torna nel suo quartiere dopo sei anni passati in prigione, ma la vita fuori dal carcere pare al di là della sua portata, specie quando tutti sembrano conoscere la sua faccia per le ragioni sbagliate. 

 
Paolo ha un caratteraccio che gli rende difficile conservare troppo a lungo lo staff che lavora nel suo caffè e conosce sin troppo bene la reputazione di Luis. Ma suo nonno crede nel potere della redenzione e Luis non è più il criminale dei ricordi di Paolo. La prigione ha lasciato il suo segno, dentro e fuori, e tutta la gentilezza del mondo non può far scomparire la cicatrice di sette centimetri che Luis ha sul cranio. 

 
E non può tenere lontani i fantasmi. Luis è il miglior aiutante che Paolo abbia mai avuto e Luis non è mai stato così felice. La sua vecchia vita, però, rifiuta di rimanere relegata nel passato. I guai si presentano alla sua porta e quando gli viene fatta un’offerta che non può rifiutare, proteggere Paolo vuol dire prendere la decisione più dolorosa della sua vita. 




Erano odori che sapevano di passato, e di futuro. Che gli piacesse o no, erano odori di casa.


Amo da sempre i libri di Garrett Leigh, storie leggere o sofferte, romantiche o ricche di un erotismo prorompente. 
Amo le sue vicende, alcune più di altre, ma sempre una certezza e una garanzia che ci permettono di sognare, sospirare e amare. 
Redenzione” è una di queste, una storia bellissima tradottaci con cura, come da sempre ci ha abituato, Cristina Massaccesi.
Triste e malinconico, è così che riassumerei l’impressione che pervade ogni pagina, frase e parola che “Redenzione” ci regala. 
Fin dal suo principio ci trasmette la sensazione di un mondo in bianco e nero, anzi forse più propriamente di un mondo tinto di grigio, un grigiore dalle varie tonalità. 
Grigi sporchi, vuoti e senza nessuna scintilla di colore o speranza.
La bellezza di questa vicenda risiede nella morbidezza struggente che Luis riesce a trasmetterci con ogni suo silenzio, spezzandoci così il cuore. 
È una tristezza sinuosa e silente, intossicante e soffocante, che si tinge di struggente pacatezza e sconfitta. 
Una sofferenza che pulsa sorda nel sottofondo, acuendo la melanconia che percepiamo, e respiriamo, lungo tutto lo svolgimento.

Per la prima volta in chissà quanto tempo, si sentiva... vivo. Si sentiva, umano.


Questa è la storia di Luis, della sua redenzione e di un’anima sconfitta e ferita. 
È la storia di un ragazzo, prima, che non ha avuto nessuna possibilità, e un uomo, poi, spezzato e sconfitto. 
Un uomo che chiede solo di vivere una vita, anche se nell’ombra, libera dagli sbagli del suo passato, un’esistenza fatta di rimorsi e pentimento.
Venire scarcerato per Luis è destabilizzante, tutto gli sembra uguale e allo stesso tempo alieno.
Una sensazione che lo atterrisce spalancando un vuoto emotivo paralizzante. 
Ora desidera solo poter continuare con la sua esistenza tra le ombre di una realtà di degrado e povertà, passare inosservato da tutti e tutto.

Luis aveva lasciato un pezzo di se stesso con Paolo, un pezzo che non avrebbe più riavuto indietro.


Sul cammino di Luis il destino pone Paolo, un uomo burbero e un po’ brontolone, un uomo dal carattere spigoloso e insofferente. 
Un uomo che, con il suo carattere pungente, riesce a fare breccia nel cuore di Luis, un cuore che non ha mai saputo cosa fosse l’amore.
Paolo è sconcertato dal comportamento di Luis, e se inizialmente lo considera ancora un delinquente, nota alcuni atteggiamenti, ed espressioni, che scardinano le sue convinzioni, riempiendolo di dubbi e incertezze.
Li vediamo avvicinarsi tra titubanza e timore. Li assistiamo mentre imparano a conoscersi e cedono all’attrazione che è nata fin dal primo sguardo. 
Molti sono gli sbagli che commettono, i silenzi e i non detto che ampliano le insicurezze tra sospetti e reticenza.
Purtroppo il passato di Luis non è così lontano quanto potesse o volesse crederlo. 
Presto, troppo presto, busserà alla loro porta. 
Ciò che è stato tornerà a ghermire Luis, a serrare nuovamente la presa sulla sua vita, nel tentativo di trascinarlo, ancora una volta, nel fondo di un baratro fatto di solitudine e sogni infranti. 
Una discesa che accetta con rassegnazione pur di tenere al sicuro l’uomo che ha imparato ad amare, l’uomo che ha saputo vedere oltre i suoi sbagli e gli ha donato l’amore che da sempre gli era mancato.
Redenzione” una storia bellissima e toccante che si colora di inquietudine e fragilità. Imperdibile.

“Per me vali quanto tutto il mondo e non importa cosa fa o pensa la gente, quello non cambierà mai.”













RECENSIONE: LA CASA SUL MARE CELESTE - di TJ KLUNE

 


Titolo: La casa sul mare celeste
Titolo originale: The House in the Cerulean Sea
Autore: TJ Klune 
Traduttrice: Benedetta Gallo
Genere: Fantasy
Casa Editrice: Mondadori 
Lunghezza: 396 pagine
Prezzo ebook: € 9,99
Prezzo cartaceo: € 17,10
Data di pubblicazione: 13 Luglio 2021





Linus Baker è un assistente sociale impiegato al Dipartimento della Magia Minorile. Il compito che esegue con scrupolosa professionalità è assicurarsi che i bambini dotati di poteri magici, cresciuti in appositi istituti in modo da proteggere quelli "normali", siano ben accuditi. La vita di Linus è decisamente tranquilla, per non dire monotona: vive in una casetta solitaria in compagnia di una gatta schiva e dei suoi amati dischi in vinile.

Tutto cambia quando, inaspettatamente, viene convocato nell'ufficio della Suprema Dirigenza. È stato scelto per un compito inconsueto e top secret: dovrà recarsi su un'isola remota, Marsyas, e stabilire se l'orfanotrofio diretto da un certo Arthur Parnassus abbia i requisiti per rimanere aperto.

Appena mette piede sull'isola, Linus si rende conto che i sei bambini ospitati nella struttura sono molto diversi da tutti quelli di cui ha dovuto occuparsi in passato. Il più enigmatico tra gli abitanti di Marsyas è però Arthur Parnassus, che dietro ai modi affabili nasconde un terribile segreto.

Un'incantevole storia d'amore ambientata in una realtà fantastica, meravigliosamente narrata, su cosa significhi accorgersi che, a volte, si può scegliere la vita che si vuole. E, se si è abbastanza fortunati, magari quella vita ci sceglie a sua volta.




I cambiamenti spesso prendono avvio dal più flebile dei sussurri. Sta alle persone che ci si riconoscono trasformarlo in un ruggito.


Meraviglioso. Splendido e unico.
Potrei sciorinare una lunga lista di aggettivi per esprimervi come questa storia abbia saputo riempirmi il cuore di meraviglia e commozione.
Seguo da sempre TJ Klune, ho letto tutti i suoi libri tradotti in italiano, e ne ho assaporato ogni storia così come l’evoluzione stilistica.  
Ho seguito il suo percorso di maturazione narrativa con sempre maggior stupore per la magia che riesce ad intessere nelle sue parole e nei suoi personaggi, unici e indimenticabili.
Da sempre TJ Klune pone l’accento sulle diversità, sulla scoperta di sé e sull’accettazione di ogni più piccola sfumatura che denota unicità, sfumature che il mondo ha saputo donarci e che l’uomo deve imparare a rispettare con consapevolezza e orgoglio.

“L’ho detto e lo ripeto: il mondo è un posto strano e meraviglioso, ma non significa che non abbia le zanne. Può morderti quando meno te l’aspetti.”


“La casa sul mare celeste” è un libro che va assolutamente letto, una storia che ti entra sotto pelle regalandoti la visione di un mondo unico, ricco di colori vivi e vividi, di sfaccettature vibranti e avvolgenti.
Inizialmente impattiamo con una realtà che ci incute inquietudine, caratterizzata da una società che ci appare come una sorta di dittatura, una società basata sulla manipolazione del pensiero e del comportamento delle masse. 
Ho avuto come l’impressione di un certo parallelismo, voluto, con il libro “1984” di George Orwell. 
Il grigiore emotivo e di pensiero, l’appiattimento dell’individualità e di tutto ciò che possa caratterizzare una diversità, reale o presunta. 
Un mondo in cui le regole condannano il diverso e in cui si “invita” a denunciare ogni sgarro o infrazione.
Questa è una storia incentrata sul “diverso” e di come diverso non sia sinonimo di pericoloso. 
Ci parla di come l’odio nasca dalla paura che segue l’ignoranza. 
Ci parla di pregiudizi e ottusità, ma anche di vera e propria irrazionale cattiveria. 
Una cattiveria che troppo spesso scaturisce da egoismo e interesse.

“L’odio fa molto rumore, ma ti accorgerai che è solo perché le persone che gridano sono poche e vogliono disperatamente farsi sentire. Magari non riuscirai a fargli cambiare idea, ma se tieni a mente che non sei solo, vincerai tu.”


“La casa sul mare celeste” è una storia dolce amara, una vicenda che ci parla di speranza e fiducia, di accettazione e amore. 
Ci racconta dell’unicità di ognuno dei piccoli ospiti della casa, bambini che impariamo a conoscere e amare al di là di ciò che sono o rappresentano. 
È impossibile non affezionarcisi, scoprire e apprezzare come ogni loro aspetto peculiare sia meraviglioso e degno di rispetto e amore perché è ciò che li rende ciò che sono. 
Ci accompagnano tra sorrisi e commozione lungo un percorso di crescita emotiva, ci aprono gli occhi su un mondo pieno di colori, vita, possibilità e amore.
Questa, però, è anche la storia di Linus, un uomo dedito alle regole, rinchiuso in una schematizzazione grigia e sterile, un incanalamento che ne ha spento ogni scintilla di luce e spontaneità. 
È un uomo buono, un uomo che tenta, con il suo lavoro, di salvaguardare piccole vite innocenti indipendentemente da ciò che sono.
Linus imparerà, dalla sua permanenza sull’isola, che forse è giunto il momento di spezzare quelle catene invisibili, ma soffocanti, che lo imprigionano e lo rendono complice di un sistema che, fondamentalmente, ghettizza i diversi, opprimendoli ed emarginandoli.
Riuscirà a salvare i suoi piccoli tesori e l’uomo di cui si è innamorato? 
Troverà la forza di opporsi ad un sistema ingiusto per aiutare moltissime giovani vite? 
E, ancora più importante, sarà capace di tornare sull’isola e vivere finalmente con intensità e sentimento ogni emozione vibrante e magica che ha imparato a conoscere e apprezzare nella loro unicità?
Non sarò di certo io a svelarvi il mistero, posso solo dirvi di prepararvi ad un’avventura unica e indimenticabile che vi riempirà il cuore di emozione e speranza. 
Imperdibile!

A volte, pensò dentro la casa sul mare celeste, si può scegliere la vita che si vuole.
E, se si è abbastanza fortunati, magari quella vita ci sceglie a sua volta.












RECENSIONE IN ANTEPRIMA: COS'È LA VERITÀ - Home #5 - di Cardeno C.

 


Titolo: Cos’è la verità
Titolo originale: Just What The Truth Is 
Serie: Home #5
Autore: Cardeno C.
Traduttrice: Barbara Cinelli
Collana: Rainbow
Genere: Contemporaneo
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Lunghezza: 230 pagine
Prezzo: € 4,99
Prezzo cartaceo: € 12,00
Data di pubblicazione: 19 Luglio 2021

Preorder - in offerta a 3,99 per le prime due settimane e disponibile anche in KU






Ben Forman ha nascosto la sua vera identità sessuale per così tanto tempo da convincersi di essere eterosessuale. Ma il suo treno pieno di negazione deraglia quando Micah Trains, avvocato di successo, entra nella sua vita. Micah è intelligente, divertente, determinato… e, credendo che Ben sia gay, comincia a uscire con lui. Sentendosi davvero felice per la prima volta nella sua vita, Ben non ha la forza di resistere. 
Però la vita non è tutta arcobaleni e vissero felici e contenti. Ben ama la sua famiglia, ma i suoi genitori si sono allontanati da suo fratello, Noah, quando ha dichiarato la propria omosessualità. Ben non vuole perderli, ma Micah non potrà essere il suo piccolo sporco segreto per sempre. Improvvisamente, la presa di Ben sulla sua felicità, così come la consapevolezza di sé, sembra scivolare via. Se vorrà sopravvivere con il cuore intatto, dovrà confessare la verità su ciò che vuole e su chi è. Il problema è capire cos’è la verità.




Erano in pace e felici. Davvero felici. Volevo sentirmi così anch’io, più di ogni altra cosa.


Negazione!
Cos’è la verità” è un libro sulla negazione e la scoperta di sé. 
Cardeno C. ci racconta la presa di coscienza di un uomo che da sempre tenta, con tutte le sue forze, di negarsi una verità fondamentale e la felicità.
Con il suo stile sempre dolcissimo, e ricco di romanticismo, ci trascina tra le sue pagine melodiche per conoscere Ben e Micah. 
Il loro amore è un percorso di crescita personale e accettazione. 
È una storia morbida anche nei momenti più difficili e sofferti, un cammino irto di difficoltà e pregiudizi, ma fondamentalmente una rivalsa emotiva per essere se stessi e vivere, finalmente, una vita completa e degna di essere vissuta.

Restammo lì in piedi insieme, l’uno con la testa sulla spalla dell’altro, entrambi con il fiatone, e Micah, di tanto in tanto, mi posava un bacio sul collo. Era il momento più meraviglioso della mia vita. E mi terrorizzava.


Questa è la storia di Ben, della sua paura a essere se stesso. 
È la storia di un rapporto familiare difficile e fasullo, un rapporto dettato da mistificazione e prevaricazione emotiva. 
Ben non vuole perdere la sua famiglia, vorrebbe essere accettato veramente anche perché sa che non è possibile continuare a mentire, perché rischia di fargli perdere se stesso e la sua vita.
Rincontriamo anche il fratello Noah, protagonista del primo volume della serie, un fratello che ha chiuso ogni rapporto con i genitori perché non accettavano la sua omosessualità e il suo compagno, un fratellino con cui riesce finalmente a recuperare un rapporto intimo mentre tenta di vivere ciò che da sempre sa. 
Ben si rende finalmente conto che la sua non è vita, è una bugia malsana e lesiva. 
Incontrare Micah è scoprire il desiderio di lasciarsi andare e vivere la sua sessualità con libertà e accettazione, un percorso lungo, difficile e costellato di sbagli che potrebbero pregiudicargli ogni felicità.

“Ci sono giorni in cui devi affrontare un sacco di cose brutte da un’infinita parata di stupidi.”


Micah è un uomo dolcissimo con un carattere che esprime stabilità e sicurezza. 
Un uomo gay che vive la sua vita con orgoglio e serenità. 
In Ben trova quell’amore che da sempre cercava, un sentimento che gli offre la possibilità di costruirsi quel futuro che sognava di avere.
Riuscirà a convincere Ben a lasciarsi andare e accettare sé stesso e il loro amore? 
Per scoprirlo non vi resta che leggerlo.
Cardeno C. è un autore che sa regalarci, con le sue storie, momenti dolci, ricchi di sensualità e un pizzico di struggimento. 
Storie di totale relax e tenerezza. Da non perdere.

Era tempo di vivere la mia vita in un modo che fosse giusto per me.













SERIE: HOME  ( Nuove edizioni )

01 - Ritorno a casa - Recensione: QUI
02 -
Lui mi completa - Recensione: QUI
03 -
Dove lui finisce e io comincio - Recensione: QUI
04 -
Amore a prima vista - Recensione: QUI
05 -
Cos’è la verità




Nuova uscita: 22 Luglio - IL PUGILE - Modern Love #2 - di Piper Rayne

 


Titolo: Il pugile
Titolo originale: Hooked on the boxer
Serie: Modern Love #2
Autrice: Piper Rayne
Traduttrice: Mirta Verdiani
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Collana: Romance
Genere: Contemporaneo
Lunghezza: 245 pagine
Prezzo Ebook: € 4,99
Prezzo cartaceo: € 12,00
Data di pubblicazione: 22 Luglio 2021

Preorder - in offerta a 3,99 per le prime due settimane:





“Chi l’avrebbe mai detto che un cattivo ragazzo potesse curare un cuore spezzato?”

Cosa faresti, se scoprissi che il tuo futuro marito è un bastardo traditore?

Per quanto mi riguarda, ho reagito come ogni donna dal cuore spezzato: ho affogato il dolore in casse di vino bianco, ingoiato chili di gelato e bruciato in un bel falò ogni minimo schifosissimo ricordo di lui. Sei mesi dopo, il risultato più evidente è il segno del mio didietro sul divano.

E così, le mie amiche mi hanno convinta a partecipare a una serie di appuntamenti al buio.

Una nuova, strepitosa opportunità, a detta loro.

Un’idea da pazzi, ma io non sono una che si sottrae alle sfide e ho così ho acconsentito a quattro settimane di prova.

È lì che ho visto LUI. Lucas Cummings. Non è uno dei soliti ragazzi ricchi con cui tendo a uscire. Quelli che sono già stanchi anche solo ad aspettare il proprio margarita in spiaggia. Nossignore. Lui è un vero duro, uno di quegli uomini da cui tuo padre vorrebbe che girassi alla larga. Avete presente? Atteggiamento da spaccone, mascella squadrata e addominali scolpiti.

OTTIMO, mi sono detta. Fino a quando non ho scoperto che era molto di più di un semplice PUGILE.

Gancio sinistro.

Dritto al cuore.



MODERN LOVE SERIES:

01 - Il fascino del barista
02 -
Il pugile





Nuova uscita: 19 Luglio - DOPO QUEL WEEKEND - Love and Care #2 - di Silvia Violet

 


Titolo: Dopo quel weekend
Titolo originale: After the weekend
Serie: Love and Care #2
Autrice: Silvia Violet
Traduzione: Nela Banti
Genere: QLGBT BDSM
Casa Editrice: Quixote Edizioni
Formato: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
Pagine: 190
Prezzo: € 2,99 (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
Data di uscita: 19 Luglio 2021





Quella che Graham e Avery pensavano sarebbe stata una singola notte di piacere si è trasformata in molto di più. I loro bisogni e desideri erano complementari, e quando si sono separati dopo tre giorni gloriosi, entrambi sapevano che c’era molto di più che lussuria tra di loro.

Vivere in città diverse rende difficile continuare la loro relazione, ma Graham va a trovare Avery quasi tutti i fine settimana e il loro legame si approfondisce. Avery pensa che Graham sia il miglior Daddy di sempre, e Graham non vuole nient’altro che prendersi cura di Avery e sfidare il suo bisogno di arrendersi. Ma entrambi gli uomini non sono sicuri fino a che punto esattamente vogliono che arrivi quella dinamica di relazione. Ci sono così tante domande difficili a cui rispondere, mentre entrambi preferirebbero vivere in un mondo fantastico durante il tempo limitato che passano insieme.

Ma la realtà chiama. Graham e Avery hanno entrambi amici che hanno bisogno del loro aiuto per le decisioni importanti della vita, membri della famiglia curiosi e un crescente desiderio di trascorrere più tempo insieme. Per continuare la loro relazione, devono capire dove arrivano i loro limiti e cosa vogliono l’uno dall’altro fuori dalla camera da letto.



LOVE AND CARE SERIES:

01 - Il padre dello sposo
02 -
Dopo quel weekend




Nuova uscita: 17 Luglio - LE NOTTI BIANCHE - di Daniela Barisone & Juls SK Vernet

 


Titolo: Le notti bianche
Serie: Millennial #1
Autrici: Daniela Barisone & Juls SK Vernet
Casa Editrice: Quixote Edizioni
Genere: QLGBT Contemporaneo 
Formato: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
Pagine: 301
Prezzo: € 4,499 (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
Data di uscita: 17 Luglio 2021





Quando a quarant’anni suonati Henry Green entra al Black Rose per bersi una birra, e possibilmente rimorchiare qualcuno per passare la serata, non si aspetta che la sua conquista poco più che ventenne diventerà molto più che una botta e via.

David Addison si lascia alle spalle abbastanza in fretta l’incontro con il sexy metallaro avuto sei mesi prima. Non è preparato a scoprire però che Henry è quell’Henry. Non solo è il suo padrone di casa, ma è anche il suo professore all’università in cui si è appena iscritto. Solo che Henry nega fino allo stremo di aver mai incontrato David prima di quel momento…

Chi l’avrà vinta? Il testardo David, deciso a sedurre di nuovo il suo sexy professore o Henry, terrorizzato dall’idea di una relazione con un suo studente, ma molto tentato da esso?




Nuova uscita: 19 Luglio - COS' È LA VERITÀ - Home #5 - di Cardeno C.

 


Titolo: Cos’è la verità
Titolo originale: Just What The Truth Is 
Serie: Home #5
Autore: Cardeno C.
Traduttrice: Barbara Cinelli
Collana: Rainbow
Genere: Contemporaneo
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Lunghezza: 230 pagine
Prezzo: € 4,99
Prezzo cartaceo: € 12,00
Data di pubblicazione: 19 Luglio 2021

Preorder - in offerta a 3,99 per le prime due settimane e disponibile anche in KU






Ben Forman ha nascosto la sua vera identità sessuale per così tanto tempo da convincersi di essere eterosessuale. Ma il suo treno pieno di negazione deraglia quando Micah Trains, avvocato di successo, entra nella sua vita. Micah è intelligente, divertente, determinato… e, credendo che Ben sia gay, comincia a uscire con lui. Sentendosi davvero felice per la prima volta nella sua vita, Ben non ha la forza di resistere. 
Però la vita non è tutta arcobaleni e vissero felici e contenti. Ben ama la sua famiglia, ma i suoi genitori si sono allontanati da suo fratello, Noah, quando ha dichiarato la propria omosessualità. Ben non vuole perderli, ma Micah non potrà essere il suo piccolo sporco segreto per sempre. Improvvisamente, la presa di Ben sulla sua felicità, così come la consapevolezza di sé, sembra scivolare via. Se vorrà sopravvivere con il cuore intatto, dovrà confessare la verità su ciò che vuole e su chi è. Il problema è capire cos’è la verità.


SERIE: HOME  ( Nuove edizioni )

01 - Ritorno a casa - Recensione: QUI
02 -
Lui mi completa - Recensione: QUI
03 -
Dove lui finisce e io comincio - Recensione: QUI
04 -
Amore a prima vista - Recensione: QUI
05 -
Cos’è la verità




RECENSIONE IN ANTEPRIMA: CARABOSSE - di Annalisa Mantovani Sassi

 


Titolo: Carabosse  
Autrice: Annalisa Mantovani Sassi
Collana: Rainbow
Genere: Contemporaneo, paranormale
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Lunghezza: 270 pagine
Prezzo Ebook: € 4,99
Prezzo cartaceo: € 12,00
Data di pubblicazione: 13 Luglio 2021

Preorder - in offerta a 3,99 per le prime due settimane





Eleuthère Roux, Lelou per gli amici, ballerino ventenne e promessa della danza del Ballet dell’Opéra di Parigi, fin da bambino custodisce gelosamente un segreto del quale sono a conoscenza solo la sua anziana nonna e la sua migliore amica: vede i fantasmi.

Ed è proprio il fantasma di una giovane ballerina che lo guida, inavvertitamente, all’incontro della sua vita e alla caccia ad un assassino che sta mietendo vittime nella bella Parigi, inscenando frammenti di favole maledette e ammantate di un mistero fatto di sangue e dolore.

Nicholas Greville, futuro Conte di Warwick, trentottenne avvocato e giurista londinese con un curriculum più che immacolato, ama la musica più della sua stessa vita, ed è ossessionato dalla morte della sorella gemella avvenuta più di vent’anni prima, in circostanze misteriose. Il suo incontro con Lelou sembra voluto dal destino, proprio come in una di quelle fiabe che la madre gli raccontava da piccolo, un destino segnato dal dolore che obbligherà entrambi a scavare tra gli spettri del comune passato oscuro.




I morti non parlano. I morti non fanno rumore.


Carabosse”, una storia dai continui richiami alle fiabe popolari, quelle fiabe che tutti conosciamo ma che in origine, molto spesso, non avevano un lieto fine e ci parlano di oscurità e malvagità.
Questa storia segue il loro stesso stile narrativo, uno stile che è proprio di una cultura in cui il lupo, la strega o l’orco, altri non sono che la malvagità del genere umano. 
Quell’oscurità senza la cui esistenza la luce non potrebbe esistere e brillare di speranza e salvezza, un buio che inquina le anime e le cambia per sempre.
Annalisa Mantovani Sassi ci racconta una fiaba in chiave moderna, una storia in cui la malvagità di anime corrotte e abbiette deturpano, infangano e annientano piccole scintille di luce, anime candide che vengono stroncate per sempre dalla perversione di uomini malvagi e senza scrupoli.
Ci parla di fantasmi e di un dolore mai dimenticato, una sofferenza che dilania, inquina e si alimenta di rabbia e “giustizia”, una giustizia che altro non è che vendetta e rivalsa per ciò che è stato e continua ad essere.

I morti non parlano. I morti non fanno rumore. I morti non possono toccarti o essere toccati. I morti non mentono. Mai.


Mi è stato difficile, se non impossibile, non empatizzare con l’assassino, un angelo vendicatore che non ha trovato pace e giustizia nel mondo degli uomini, una realtà in cui la corruzione, il potere e i soldi tutto hanno potuto pur di continuare a mantenere viva una perversione spaventosa e inconcepibile.
Ho amato il dolce e malizioso Lelou, un giovane solare che ha trovato nella danza la sua vita, un ballerino che nasconde un passato sconfortante e doloroso. 
Sarà questo piccolo sole che riuscirà a rischiarare l’oscurità di un’anima che non si è mai data pace, che non ha mai dimenticato e allo stesso tempo mai ricordato completamente gli eventi di una notte lontana, una notte di tragedia che ne ha devastato il futuro e la serenità. 
Nicholas ora vuole sapere e scoprire cosa è veramente accaduto quella notte funesta in cui è morta la sua amata sorella gemella, per poter così dar pace agli incubi che lo accompagnano da troppi anni.
L’incontro tra i due uomini sarà l’inizio di un’avventura che li trascinerà inevitabilmente, e inestricabilmente, lungo un cammino di verità omesse e insabbiamenti, morti violente e pericolo.
Ridisegnerà i confini delle loro certezze e di ciò che credevano verità. 
Vivranno un’attrazione che saprà lenire ogni ferita e che gli permetterà di ancorarsi al loro amore, un sentimento che è speranza e futuro.

Lelou era il sole e Nicholas era rimasto solo, al freddo e al buio, per troppo tempo per non desiderarlo con ardente egoismo.


Annalisa Mantovani Sassi ci introduce nella sua storia violentemente, attraverso l’orrore di una deviazione inesplicabile. 
La sua storia inizialmente ci appare raccontata attraverso gli assolo dei suoi protagonisti per trasformarsi poi in Pas De Deux che si arricchiscono grazie ai comprotagonisti alleggerendone, e spezzandone, così la tensione che pervade lo svolgimento. 
Il crescendo dell’azione esploderà nello svelamento di un orrore senza fine, nel rifiuto e nella violenza che da troppi anni perdura impunita, una scoperta amara e impossibile da comprendere e perdonare.
L’autrice ci ammalia con uno stile morbido e melodico che lascia comunque trasparire tutta la sofferenza, l’orrore e il dolore che i suoi personaggi sono chiamati a vivere e rivivere.
Attraverso la sua narrativa curata, e ben contestualizzata al mondo della danza, ci regala una vicenda dai contorni netti e spesso taglienti, un gioco di contrasti, di luci e ombre, amore e malvagità, dolore e devianza, una rincorsa disperata in cui tutto può essere salvato o perduto.
Bellissimo.

[…] e sorrise il suo ultimo sorriso su questo mondo. Finalmente sereno. Finalmente, in pace.











Bookinkblog. Powered by Blogger.